FASHION REVOLUTION WEEK Aprile 2019- cos’è

6
20
fashion revolution

FASHION REVOLUTION WEEK

Dal 22 al 29 Aprile 2019

Mostra al Centro Natura, Bologna

#fashionrev #fashionrevolution

FASHION REVOLUTION è un movimento mondiale creato con l’obbiettivo di richiamare l’industria della moda ad una maggiore trasparenza, sostenibilità ed etica.

A tal fine FASHION REVOLUTION promuove la trasformazione del modo in cui nostri capi sono prodotti ed acquistati, ed una maggiore consapevolezza da parte dei consumatori. E chiede all’industria della moda di rispettare l’ambiente ed i lavoratori, per produrre in modo sostenibile per le persone ed il pianeta, portando benessere alle migliaia di persone che s’impegnano in questo mestiere ogni giorno.

Quando nasce il movimento Fashion Revolution

Il movimento FASHION REVOLUTION nasce dopo il crollo del Rana Plaza, avvenuto il 23 aprile 2013 a Dhaka, in Bangladesh, nel quale muoiono 1134 persone ed altre circa 2500 persone ferite

Il Rana Plaza era un edificio adibito in parte alla confezione di capi di abbigliamento. C’erano stati vari segnali della poca sicurezza dell’edificio. Gli ultimi proprio la mattina del 23 aprile, quando vistose crepe si erano aperte nell’edificio, portando altri uffici del palazzo a chiudere le loro attività.  I dirigenti della fabbrica del Rana Plaza invece minacciarono i lavoratori di trattenere 1 mese di paga se non si presentavano al lavoro entrando nel palazzo sede della fabbrica! Questa è l’ennesima storia di abuso di potere verso i più deboli, e di non rispetto della sicurezza e dell’etica, che tutti i giorni si ripete nel mondo del lavoro.

Da allora FASHION REVOLUTION dedica una settimana all’anno ad azioni di sensibilizzazione e denuncia, che nel 2019 accadrà dal 22 al 29 aprile. In questa settimana si promuovono 2 azioni:

  • ai brand della moda di pubblicare le foto delle persone che producono i loro prodotti con un cartello che dice: Io ho fatto i tuoi vestiti (I made your clothes)
  • ai consumatori di portare i loro abiti rovesciati e con il marchio bene in vista, con un cartello che dice: chi ha fatto miei vestiti? (whomademyclothes?).

Ciò per dare un messaggio chiaro alle aziende di abbigliamento e moda che i consumatori fanno attenzione a chi ha confezionato i capi che indossano, ed alle condizioni nelle quali lavorano.

INCONTRI CN-2019

Cosa fare per sostenere la Fashion Revolution

V’invitiamo ad unirvi al movimento  FASHION REVLUTION, pubblicando le vostre foto con i vestiti a rovescio, chiedendo alle aziende che producono i capi che indossate di tenere in considerazione “coloro che hanno fatto vostri vestiti”!  E condividendole nelle vostre reti sociali con l’hashtag #whomademyclothes? Potete caricare  il cartello creato da Fashion Revolution  a questo link: https://drive.google.com/drive/folders/102J6SiM2XVluZuU7hM33C33OaaZ_LRK5,

Il crollo del Rana Plaza è stato l’incidente con maggiore mortalità nella storia della moda. E ci auguriamo sia l’ultimo incidente mortale in una industria che ha tanto di bello da dare!

Vi aspettiamo dal 11 al 30 Aprile 2019 al Centro Natura, Via degli Albari, 4/a,  Bologna, dove abbiamo allestito una mostra con immagini del movimento FASHION REVOLUTION, informazioni sulla realtà dell’industria della moda fast fashion, testimonianze di chi lavora dietro le quinte e di chi era presente al crollo dell Rana Plaza. A cura di Pilar Morales, Ing. Tessile e Fondatrice di B.e Quality, azienda di Slowfashion www.be-quality.com

“Con questo articolo partecipo al concorso #unblogalmese del mese di aprile 2019 indetto dal blog Trippando”

Se vuoi partecipare anche tu clicca QUI

 
Previous articleConsumo Responsabile, Sostenibilità, Fashion Revolution, ecc
Next articleFashion Revolution Aprile 2019
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

6 COMMENTS

  1. Non sapevo o non ricordavo la tragedia del Rana Palace ma questa iniziativa a sostegno delle condizioni disagiate di milioni di operai di questo settore mi piace moltissimo!

  2. e’ proprio vero, ci sono tante grandi aziende che purtroppo non si prendono molto cura di chi lavora per loro….. trovo questa iniziativa molto interessante e soprattutto importante da condividere

  3. Non conoscevo questa iniziativa e gli obiettivi relativi; mi sembra davvero molto intelligente e penso vada fatta conoscere a più gente possibile, così che possa prendervi parte.

Rispondi a Maria boiano Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.