giochi per bambini ciambella fenicottero 300x292 - Giocattoli gonfiabili per bambini: attenti all’odore Giocattoli gonfiabili per bambini: state già pensando all’estate? State già pensando a delfini, orche, squali e ciambelle? Fate attenzione, specie ai prodotti venduti dagli ambulanti, un’interessante scoperta è stata fatta in base all’odore che emanano tali giocattoli.

Giocattoli gonfiabili per bambini: lo studio

Presso il Fraunhofer Institute for Process Engineering and Packaging, in Germania, due ricercatori hanno condotto uno studio sulla plastica che compone i giocattoli gonfiabili. Avete presente quel forte odore di plastica? Fra i componenti che danno quell’odore vi sono: composti carbonilici, i chetoni come il cicloesanone, l’isoforone e soprattutto di polivinil-cloruro o Pvc e altre sostanze dannose come i ftalati, composti chimici aggiunti alla plastica per renderla morbida altamente cancerogeni. Il risultato della ricerca è stato pubblicato presso la rivista Analytical and Bioanalytical Chemistry.

Giocattoli gonfiabili per bambini: attenzione

Perchè questi giocattoli gonfiabili con un odore particolarmente forte possono essere nocivi? Attraverso il contatto con la pelle avviene il passaggio di queste sostanze chimiche, inoltre i bambini piccoli tendono a mordicchiare e masticare.

Giocattoli gonfiabili per bambini: prevenzione

Cosa fare dunque?59380np squalo 300x300 - Giocattoli gonfiabili per bambini: attenti all’odore

  1. Scegliere giochi gonfiabili sicuri senza pvc

  2. non permettere ai bambini di morderli o gonfiarli con la bocca

  3. lasciarli all’aria aperta prima di usarli e lavarli per bene

Evitare di acquistare i giocattoli gonfiabili per bambini dagli ambulanti, quelli senza certificazione ed in cui non sia indicata la presenza o meno di pvc. I giochi importati da Paesi n cui non vi è regolamentazione sull’uso di materiali tossici sono illegali.

Attenzione alla possibile comparsa di dermatiti che possono esser la causa del contatto con questi giocattoli gonfiabili, in tal caso togliete subito il gioco, non esponete il bambino al sole e chiedete consiglio al pediatra. Se il bambino è di suo facilmente soggetto a reazioni allergiche da contatto evitate i giochi di plastica gonfiabili.

 
Previous articleDisidratazione nei bambini: riconoscerla e prevenirla
Next articleIntolleranze alimentari nei bambini: vero o falso
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.