Come interpretare i disegni dei bambini: guida pratica all’interpretazione dei disegni dei piccoli.

Quelli che sembrano semplici scarabocchi, magari senza senso (almeno per gli adulti), molto spesso rispecchiano il mondo infantile, i problemi e i pensieri dei bambini.

Chi ha studiato psicologia sa che lo psicoterapeuta molto spesso fa disegnare il bambino per capire attraverso il disegno i suoi disagi e le sue emozioni.

I disegni dei bambini possono esprimervi molto su di loro e potrebbero aiutarvi a capire se è turbato per qualcosa e non riesce a esprimervelo a parole.

Come sempre quelli che vi do sono degli strumenti base e non dovete azzardarvi psicologi ma sicuramente sapere il significato di qualche disegno che magari vostro figlio fa con ricorrenza male non può fare.

Come interpretare i disegni dei bambini

Come interpretare i disegni dei bambini

  • lo spazio: se il bambino riempie tutto il foglio è indice di serenità se invece si tratta di un piccolo spazio allora necessita rassicurazione, forse si sente inadeguato. Se è tutto a sinistra ha paura del mondo fuori da casa e se invece è tutto a destra il bimbo ha fiducia negli altri.

  • il tratto: un uso leggero dei colori o della matita indica insicurezza, irregolare e pieno di spigoli e cancellature indica paura di rimproveri e di sbagliare, aggressività e ansia.

  • come disegna le figure umane: incomplete è indice di insicurezza e di scarso dialogo familiare, se invece la figura è completa il bambino è sereno. Attenzione agli occhi: occhi cupi e torvi indicano ansia, una testa grande indica difficoltà nei rapporti con gli altri.

  • la casa: se c’è un comignolo fumante è indice di affetto e calore, se non c’è potrebbe essere mancanza di attenzioni, finestre chiuse indicano clima oppressivo. Se è piccola il bambino è insicuro e ha bisogno di conferme, se le finestre sono aperte è indice di curiosità, se hanno le tendine indica serenità e una maggiore ricchezza di dettagli indica stabilità ma attenzione alla presenza di porte sbarrate e chiavistelli o strade tortuose per raggiungere la casa.

  • il sole: rappresenta la figura paterna, se vi sono nuvole attorno può voler dire che suo padre non gli trasmette sicurezza, se non ha i raggi indica freddezza, se è nascosto indica disaccordo.

  • albero: un tronco sottile indica poca autostima, un tronco invece grosso indica egocentrismo, senza radici mancanza d’affetto, se è frondoso il bambino è fantasioso, la frutta può indicare malinconia o estroversione.

  • famiglia: disegnarsi al primo posto significa egocentrismo, se invece è all’ultimo posto vuol dire che si sente trascurato, disegnarsi lontano indica che il bambino ha paura di essere cattivo. La prima persona è colui che ammira di più, un familiare non presente o cancellato indica rifiuto, un familiare disegnato molto piccolo indica un rivale, se invece è sproporzionato indica una figura inibitoria. Se il bambino si rifiuta di disegnare la famiglia questo segnala un disagio o una sofferenza.

  • colori: le tinte tenue indicano timidezza mentre i colori  vivaci indicano personalità estroversa.

Come interpretare i disegni dei bambini: consigli

Naturalmente la simbologia va inquadrata in un contesto più ampio non presa singolarmente. Non obbligate il bambino a disegnare e non commentate i disegni con giudizi e critiche, non confrontate i suoi disegni con quelli degli altri bambini.

Il disegno comincia ad avere un significato intorno ai dieci anni, prima solitamente il bambino rappresenta la realtà così come lui la percepisce.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

9 COMMENTS

  1. Molto interessante, mi hai tolto tante curiosita’ sui disegni dei miei figli. Grazie, passo l’articolo alle mie amiche mamme ☺️

  2. E’ molto interessante questo tuo articolo, specie per chi è genitore, riuscire a capire gli statidanimo dei propri figli è fondamentale

  3. Ora dopo aver letto tutte queste info voglio dare un’occhiata approfondita ai disegni dei bimbi della casa famiglia dove faccio volontariato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.