Baby Shower cos’è e come organizzarlo

6
37
baby shower

Per organizzare un Baby Shower può esserti d’aiuto un wedding planner: sceglierete assieme il tema della festa e lui o lei penserà a coordinare i vari fornitori, dal fiorista al grafico al catering, garantendoti un ottimo risultato senza stress da parte tua.

Negli Stati Uniti è tradizione organizzare una festa prima della nascita di un bambino. Ecco cos’è il Baby Shower! Quasi sconosciuto in Italia fino a qualche tempo fa, oggi è divenuto molto comune anche nel nostro Paese. In genere organizzato dalla futura mamma fra il sesto e l’ottavo mese di gravidanza o dalle amiche (o anche da un organizzatore…fammi uno squillo! ehehe), il Baby Shower diventa un momento di allegria da trascorrere con la futura mamma, condividerne le emozioni, coccolarla e regalarle tanti oggetti utili in vista dell’arrivo del bebè. Proprio dal dono deriva, infatti, il termine Baby Shower: una “doccia di regali”

E’ un party tutto al femminile che può prevedere la presenza delle sole parenti e amiche più care della futura mamma fino ad allargarsi ad una cerchia più ampia di persone come colleghe, vicine di casa, coppie di amici.

Punti fondamentali per un Baby Shower

Il Baby Shower è una festa a tutti gli effetti per cui richiede:

  • la scelta della location e della data;
  • la distribuzione degli inviti (cartacei o digitali-ultimamente è molto usato l’invito trasmesso via WhatsApp);
  • l’organizzazione degli allestimenti e del menù;
  • la scelta del fotografo se stai pensando ad un Baby Shower più formale o se comunque ci tieni che ad immortalare questi momenti sia un professionista e non solo gli amici col proprio smartphone;

baby shower

  • la lista nascita. Questa è particolarmente adatta al Baby Shower poiché permette ai futuri neo-genitori di arrivare equipaggiati di tutto quanto è necessario al momento della nascita. In tema di regali da “Baby Shower” sicuramente gettonata la famosissima torta di pannolini che, oltre a prevedere un numero considerevole di pannolini, viene completata con prodotti per l’igiene e vari altri dettagli. Sempre graditi i buoni acquisto presso negozi di articoli per l’infanzia e regali in denaro poiché, è noto, gli ultimi periodi della gravidanza sono più costosi a causa del maggior numero di esami clinici ai quali sottoporsi. Di fianco a questi doni “pratici”, regali che scaldano il cuore quali ad esempio i fiocchi nascita, i sacchetti primo cambio, i set cambio, meglio se personalizzati e handmade;
  • i giochi e i momenti divertenti: dal classico photoboot a situazioni più creative fra le quali il body painting dedicato alla mamma, alla madrina del bambino, alle nonne.

 

Le decorazioni per il Baby Shower

In tema di allestimenti e decori, la scelta più classica è ricorrere ai colori celeste o rosa in base al sesso del nascituro, declinati attraverso una serie di dettagli teneri e romantici: cuori, fiocchi, rasi, orsetti, elefantini, cicogne coi loro fagottelli, biberon e ciucci. Questi possono essere contestualizzati in un ambiente arricchito da festoni con la scritta “It’s a boy” o “It’s a girl”, da sfere di carta a nido d’ape, girandole, rosoni di carta e ghirlande anche a forma di tutina. Immancabili i palloncini anche nelle versioni più sparkle, con glitter e coriandolini dorati.

baby shower

Tutti i dettagli devono essere coordinati: dal monouso all’eventuale backdrop per il tavolo del buffet passando per la torta, immancabile e assolutamente personalizzata, e i gadget di fine festa come sacchetti o scatoline con confettini, macaron o biscottini decorati.

Se vuoi optare per un colore meno classico, ricorri per i maschietti ai verdi, agli arancio, ai blu pastellati come carta da zucchero o contrapponendo il blu al giallo, una coppia di colori che sprizza energia. Per una bimba sì ai gialli, agli arancio, ai toni del viola, al magenta fino ad arrivare al più forte fucsia o ad un mix di toni pastello senza dimenticare il verde menta che col rosa pesca crea un effetto delicato ed elegante. Colore a parte, molto di tendenza oggi per i baby shower la scelta di temi specifici come la mongolfiera, il piccolo principe, le nuvolette, le little princess o temi particolarmente cari alla mamma come l’intramontabile shabby, il vintage, il total white.

Più particolare ed inusuale il cosiddetto “Gender Reveal” vale a dire il baby shower durante il quale gli invitati scopriranno il sesso del nascituro. Le decorazioni saranno sia rosa sia celeste e a fine festa i genitori sveleranno se si tratterà di un maschietto o una femminuccia. Spesso accade che gli stessi genitori decidono di farsi una sorpresa e chiedono al ginecologo di non dire loro il sesso del bebè bensì scriverlo su un bigliettino che sarà direttamente consegnato al pasticcere che realizzerà la torta “rivelatrice”! 🙂

 

Baby Shower per il papà

Negli Usa si sta diffondendo anche la tendenza del Baby Shower per il futuro papà: organizzato dai suoi amici più cari. E’ un momento più improntato sulla goliardia, ma anche dedicato alla condivisione, davanti ad un buon boccale di birra, di esperienze che possono aiutare chi papà diventerà per la prima volta ad affrontare questo spettacolare viaggio!

 
Previous article5 idee shabby chic per decorare la casa e la tavola a Pasqua
Next articleCosa significa sognare di essere incinta
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

6 COMMENTS

  1. Interessante il tuo articolo, lo giro subito ad un paio di amiche e mia sorella che sono in dolce attesa. Così organizzano tutto al meglio 😉

  2. Sono simpatiche queste festicciole anche se devo dire che importiamo troppe usanze americane e dedite al tutte poi al consumismo! Comunque se fatta in intimità e con le persone piu’ care vicine devo dire che è un momento bello per festeggiare l’attesa del bimbo!

  3. interessante e ottimi consigli, mi piace l’idea di una festa così per la mia amica futura mamma…

  4. adoro questo tipo di festa, adesso è molto di tendenza anche in Italia, una gran sorpresa per la neomamma

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.