Cosa mangiare durante la gravidanza ed i cibi da evitare

1
35
gravidanza e alimentazione

Una dieta sana ed è equilibrata è molto importante durante i mesi della gravidanza, ma anche successivamente nelle fasi di allattamento. Un’ alimentazione corretta non solo ti fa sentire bene, ma dà al tuo bambino i nutrienti essenziali di cui ha bisogno.

Nel complesso bisogna mirare a tenere una dieta con una miscela appropriata di tutti i 5 gruppi di alimenti:

  • verdure e legumi
  • pane e cereali
  • latte, yogurt e formaggio
  • carne, pollame, pesce
  • frutta

Gli alimenti contenenti proteine ​​aiutano il bambino a crescere: carne, pesce, pollo, uova, latte, formaggi, noci, fagioli e legumi sono tutte buone fonti di proteine.

Cerca di bere da 6 a 8 bicchieri d’acqua al giorno – la maggior parte dell’acqua della città contiene calcio che aiuta a fortificare i denti del bambino in crescita . Probabilmente scoprirai di avere più fame del solito, ma non dovrai “mangiare per due”, anche se ti stai aspettando dei gemelli .

Fai una sana colazione tutti i giorni perché questo ti può aiutare ad evitare spuntini con cibi ricchi di grassi e zuccheri.

Molte donne dopo aver partorito soffrono di lievi forme di depressione post partum. In questo caso il cibo potrebbe diventare un rifugio per crogiolarsi da sentimenti di tristezza. 

Frutta e verdura

Mangia molta frutta e verdura perché forniscono vitamine e minerali, oltre a fibre, che aiutano la digestione e prevengono la stitichezza. Lavali sempre accuratamente. Cuocere le verdure leggermente in poca acqua, o mangiale crude ma ben lavate, questo per avere il massimo dei nutrienti che contengono.

gravidanza e alimentazione

Durante la gravidanza sono sconsigliati gli affettati, la carne ed il pesce crudo. Per il sushi aspettate un po’.

Alimenti amidacei (carboidrati)

I cibi amidacei sono una fonte importante di vitamine e fibre e sono soddisfacenti senza contenere troppe calorie. Includono pane, patate, cereali per la colazione, riso, pasta, pasta, mais, miglio, avena, patate dolci, patate dolci e farina di mais. Questi alimenti dovrebbero essere la parte principale di ogni pasto. Mangiali “integrali” integralmente invece delle varietà lavorate (bianche) quando puoi.

Proteine

Le fonti di proteine ​​includono carne (ma evitare il fegato), pesce , pollame, uova, fagioli, legumi / fagioli e noci. Mangia un po ‘di proteine ​​ogni giorno. Scegli la carne magra, elimina la pelle dal pollame e cuocila usando solo un po ‘di grasso. Assicurati che uova, pollame, carne di maiale, hamburger e salsicce siano cotte fino in fondo. Controlla che non ci sia carne rosata che significa che non è ben cotta.. Prova a mangiare 2 porzioni di pesce alla settimana, una delle quali dovrebbe essere pesce grasso come sardine o sgombri.

Latticini

I latticini come latte, formaggio e yogurt sono importanti perché contengono calcio e altri nutrienti di cui il tuo bambino ha bisogno. Scegli le varietà a ridotto contenuto di grassi ove possibile. Ci sono alcuni formaggi che dovrebbero essere evitati  .

Alcool

assolutamente da evitare così come evitare il fumo.

Cibi da evitare durante la gravidanza

Non mangiare formaggi molli stagionati che contengono muffa, come brie, camembert e chevre (un tipo di formaggio di capra) e altri simili. Dovresti anche evitare formaggi morbidi a venature blu come il gorgonzola. Questi sono fatti con la muffa e possono contenere la listeria , un tipo di batterio che può danneggiare il tuo bambino. Sebbene l’infezione da listeria (listeriosi) sia rara, è importante prendere precauzioni speciali durante la gravidanza perché anche una forma lieve della malattia in una donna incinta può portare ad aborto spontaneo , mortalità fetale o malattia grave in un neonato.

Puoi mangiare formaggi a pasta dura come il cheddar, il parmigiano anche se sono fatti con latte non pastorizzato. I formaggi duri non contengono tanta acqua quanto i formaggi molli, quindi i batteri hanno meno probabilità di crescere . Molti altri tipi di formaggio vanno bene da mangiare, ma assicurati che siano fatti con latte pastorizzato. Includono ricotta, mozzarella, crema di formaggio, formaggio di capra e formaggi lavorati come i formaggi spalmabili.

Paté

Evitare tutti i tipi di patè, compresi i paté di verdure, in quanto possono contenere listeria.

Uova crude o parzialmente cotte

gravidanza e alimentazione- uova crude

Assicurarsi che le uova siano ben cotte fino a quando i bianchi e i tuorli non siano sodi. Ciò impedisce il rischio di avvelenamento da salmonella. Non mangiare cibi che contengono uova crude e poco cotte, come la maionese fatta in casa. Se desideri avere piatti contenenti uova crude o parzialmente cotte, dovresti prendere in considerazione l’utilizzo di uova liquide pastorizzate. Non usare uova incrinate o sporche.

Carne cruda o poco cotta

Cuocere a fondo tutta la carne e il pollame in modo che sia bollente e non vi sia traccia di sangue. Prestare particolare attenzione al pollame, al maiale, alle salsicce e alle carni macinate, compresi gli hamburger.

Non mangiare carne rara. La toxoplasmosi è un’infezione causata da un parassita che può essere trovato in carne, terra, feci di gatto e acqua non trattata. Se sei incinta, l’infezione può danneggiare il tuo bambino, ma è importante ricordare che la toxoplasmosi in gravidanza è molto rara.

Lavare accuratamente tutte le superfici e gli utensili dopo aver preparato la carne cruda. È anche importante ricordare di lavare e asciugare le mani dopo aver toccato o maneggiato la carne cruda. Ciò contribuirà ad evitare la diffusione di insetti nocivi come la salmonella, il campylobacter e l’E. coli che possono causare intossicazione alimentare.

Prodotti a base di fegato

Non mangiare prodotti a base di fegato come patè di fegato o salsiccia di fegato, poiché possono contenere molta vitamina A. Troppa vitamina A può danneggiare il feto.

Alcuni tipi di pesce

Il pesce contiene anche proteine ​​e acidi grassi essenziali omega-3, quindi è raccomandato in gravidanza. Ma dovresti scegliere pesci con bassi livelli di mercurio, quindi tutto il pesce azzurro va bene, evita i pesci grandi come il tonno o pesce spada.

Crostacei crudi

Mangiate i crostacei cotti anziché quelli crudi in quanto possono contenere batteri e virus nocivi che possono causare intossicazione alimentare e un maggior rischio di contaminazione da listeria .

 
Previous articleCome essere sempre al top grazie agli orecchini giusti
Next articleQuale materasso matrimoniale scegliere per Dormire Bene
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.