Studi scientifici hanno poi dimostrato che l’alterazione dello stato di umore è dovuta ai livelli di ormoni che si modificano, l’organismo abbassa i livelli di estrogeni e progestinici, ma come questi livello variano da donna a donna anche il livello di depressione post parto può variare ed essere può o meno grave.

Rimedi naturali per la depressione post parto

Come sempre, la natura ci mette a disposizione il suo aiuto e può contribuire a superare alcuni disturbi anche facendo sa supporto ad altri tipi di interventi

Nel caso di una mamma depressa dopo il parto è possibile utilizzare la Moringa Olifera, una pianta originaria dell’area tropicale e sub-tropicale.

La Moringa Olifera è un anti-stress completamente naturale che aiuta a regolare i livelli ormonali e facilita il riposo, permettendo così un recupero psico-fisico perso dopo il parto. Inoltre, le analisi effettuate sulla pianta.

La pianta della Moringa, contiene triptofano, un aminoacido che serve al corpo per produrre serotonina, il famoso ormone del buonumore. Inoltre contiene oltre 92 nutrienti naturali che sostengono l’organismo della donna dopo la gravidanza e nel difficile periodo post parto.

Vi è poi l’Iperico un antidepressivo naturale, ma che non utilizzato durante l’allattamento ed è foto sensibilizzante, inoltre interagisce con gli anticoncezionali e anticoagulanti, pertanto prima di assumerlo è necessario parlarne col medico curante.

Le tisane corrono anch’esse in aiuto e il miglior mix che posso consigliarvi è melissa e camomilla, in alcuni casa la camomilla potrebbe agitare pertanto è possibile sostituirla con la passiflora o col tiglio.

Vitamine e sali minerali

Vitamine e sali minerali, utili durante l’allattamento, sono altrettanto fondamentali per una buona ripresa post parto, poiché una loro carenza può influire sulla depressione post parto e sull’umore della neo mamma.

La vitamina D in particolare utile per stimolare la serotonina, come abbiamo detto ormone del buon umore. Dei livelli adeguati di serotonina aiutano quindi a prevenire e curare la depressione post partum.

Tra i sali minerali è opportuno senz’altro integrare con magnesio che aiuta a rilassare il sistema nervoso centrale e a supportare meglio lo stress.

Da non trascurare l’alimentazione che deve essere adeguata, sana ed equilibrata soprattutto se si allatta il bambino. La madre non deve avere carenze nutrizionali e pensare a ritrovare il peso forma con diete drastiche, che non giovano né a lei né al bambino e possono essere un’altra fonte di stress che influisce negativamente sull’umore.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

4 COMMENTS

  1. tante mamme soffrono di depressione post parto….. faccio leggere questo articolo a delle mie amiche che devono partorire….

  2. molto interessante questo articolo io per fortuna nonostante i mille problemi che avevo a casa l’ho avuta senza problemi la mia vita post partum ma tante donne si sentono così sballate e sole che questi rimedi possono essere altre alternativi

  3. L’idea di ovviare alle forme più lievi con rimedi naturali la trovo molto valida. Grazie per i consigli 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.