Navratri è un festival che proviene dall’India, composto da dieci giorni e nove notti. Una festa ricca di musica e balli. Questo festival celebra l’espressione del femminile divino.

Il festival indù, quest’anno ha avuto inizio il 29 settembre, si celebra ogni anno in autunno e onora il potere creativo della Dea personificata nelle forme di Durga, Lakshmi e Saraswati. I fedeli di tutto il mondo onorano ciascuno dei giorni del festival, indossando un colore specifico ogni giorno, in onore della Dea. Ecco qui i nove colori del festival di  Navratri di quest’anno 2019.

Navratri 9 colori del festival 2019

Giorno uno

Quest’anno, il primo giorno di Navratri sarà celebrato con il vibrante colore arancione.

Arancione è la prima incarnazione di Devi: Shailaputri, la figlia delle montagne.

È la forma assoluta di Madre Natura e simboleggia la forza.

L’arancione è il colore della felicità e dell’energia.

Secondo giorno

Il secondo giorno di Navratri è l’incarnazione della Dea Durga è Brahmacharani ed è bianca.

Brahamcharani è la femmina in cerca di conoscenza spirituale.

In questa forma, la Dea Durga o Parvati si reca sulle montagne verdeggianti per fare penitenza dove si trova la sua consorte, Lord Shiva.

Il colore bianco è usato per simboleggiare la pace e la purezza.

Navratri Colors 2019
Navratri Colors 2019

Giorno tre

Il terzo giorno del festival sarà celebrato con il colore rosso.

L’incarnazione per questo giorno del festival è la Dea Chandraghanta, un risultato se ammirazione per il matrimonio di Parvati con Shiva.

Sposato Parvati è considerato un simbolo di bellezza e coraggio e il nome Chandraghanta deriva quando Parvati ornò la sua fronte con un mezzo Chandra, che è una forma a mezzaluna.

Viene spesso raffigurata con il colore rosso che simboleggia il coraggio.

Quarto giorno

Il quarto giorno di Navratri è commemorato indossando blu.

La dea Kushmanda è venerata in questo giorno, che secondo Puranas era considerata una dea che migliora la salute della terra.

Si ritiene che migliori la salute, conferisca ricchezza e forza; tutto ciò è indicato dal colore del blu reale.

Quinto giorno

I fedeli indù celebrano il quinto giorno di Navratri ornandosi nel colore giallo.

Il giallo significa felicità, luminosità e potenza.

I devoti adorano Skandamata è la madre di Kartikeya, che si distingue per la sua maternità.

Sesto giorno

Il sesto giorno del festival, Katyayani è onorato. Il suo colore il verde.

È l’incarnazione di “Maa Durga” e nota per il suo coraggio.

Il verde è indossato in questo giorno, poiché è considerato il colore di nuovi inizi e crescita.

Settimo giorno

Il settimo giorno di Navratri è anche conosciuto come Saptami. Il grigio è il suo simbolo.

Kalaratri è la forma più violenta di Maa Durga ed è venerato per Saptamani.

In questo giorno, il colore grigio sarà indossato.

Il grigio è pensato per simboleggiare la forza della trasformazione.

Otto giorno

L’ottavo giorno del festival indù è anche conosciuto come Ashtami.

Questa giornata è dedicata alla Dea Mahagauri, una dea che si ritiene benedica i devoti con intelligenza e pace.

Il colore di questo giorno è il viola che si dice incarni la calma e la pace.

Giorno Nove

Il nono giorno di Navratri è l’ultimo giorno del festival.

È dedicato alla dea Siddhidhatri, che si ritiene soddisfi tutte le aspirazioni divine dei devoti.

Si ritiene che la dea Siddhidatri abbia tutti i Siddhi che portano sulle sue quattro mani.

Voi conoscevate questa tradizione? La praticate? Lasciateci i vostri commenti e se vi piace condividete sui vostri social.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.