First to Know: il test di gravidanza su sangue a casa tua

0
18
First to Know test gravidanza
First to Know test gravidanza

È questa la grande innovazione di First to Know: ora non ci sarà più bisogno di recarsi in un centro di analisi per verificare l’ormone della gravidanza.

Accurato già da 8 giorni dopo il concepimento, il test garantisce privacy e comodità totale e può essere eseguito in qualunque momento della giornata. Ecco la grande innovazione del test di gravidanza su sangue First to Know, che, in modo semplice e sicuro permette di valutare la concentrazione delle beta-HCG, ovvero l’ormone della gravidanza, presente nel sangue.

I vantaggi del test di gravidanza First to Know

Uno dei vantaggi è che possiamo effettuare il test di gravidanza in ogni momento della giornata. La concentrazione delle beta-HCG è infatti costante nel sangue, mentre se vogliamo effettuare il test di gravidanza sull’urina è meglio prelevare il campione della mattina, che ha una concentrazione maggiore ed è quindi più affidabile. First to Know non ci farà aspettare la mattina dopo, sarà rapido e accurato: ha infatti una elevata sensibilità di 10mlU/ml, significa che riesce a rilevare nel sangue anche la più piccola quantità dell’ormone della gravidanza. Inoltre, è sicuro al 100% già 8 giorni dopo il presunto concepimento, non si dovrà attendere un ritardo nel proprio ciclo mestruale. I risultati sono molto rapidi: basteranno una decina di minuti per vedere se la concentrazione di beta-HCG nel sangue indica una gravidanza o meno. Potrebbe essere una soluzione anche per chi soffre la paura degli aghi: il pungidito presenta un aghetto piccolissimo!

Come effettuare il test di gravidanza First to Know

Bisognerà innanzitutto recarsi in farmacia per acquistarlo, ma il resto delle operazioni potranno essere eseguite comodamente da casa. Dopo aver lavato accuratamente le mani con acqua e sapone, si preleva dalla confezione il materiale necessario per l’esecuzione del test. Con il pungidito, molto facile da usare, simile a quello per il diabete, si pratica una piccola puntura sul polpastrello prescelto. Dato che potrebbe bruciare un po’, è meglio se scegliamo un polpastrello che utilizziamo poco, in modo da non avere nessun fastidio. Per facilitare la formazione della goccia possiamo massaggiare due o tre volte il palmo della mano dalla base sino alla puntura, con una leggera pressione del pollice. A questo punto si deve avvicinare la punta del test alla goccia di sangue per caricarla nel canale apposito che deve essere completamente pieno, altrimenti va prodotta un’altra goccia di sangue fino al riempimento del canale.

test di gravidanza First to Know
test di gravidanza First to Know

Quando lo spazio si sarà riempito, il test deve essere posizionato orizzontalmente per una decina di minuti fino a leggere i risultati.

L’interpretazione è molto semplice:

  1. Risultato negativo, indica che non si è incinta. Si vedrà una sola linea colorata in corrispondenza della C (controllo).
  2. Risultato positivo, congratulazioni, aspettate un bambino. Ci saranno due linee colorate, una con corrispondenza della C e l’altra in corrispondenza della T (test).
  3. Risultato non valido, è necessario ripetere il test. Comparirà una sola linea ma in corrispondenza della T.
 
Previous articleInizia la scuola: via libera alle etichette adesive
Next articlePet therapy e animali domestici: i benefici
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here