La Pet Therapy è ormai conosciuta in tutto il mondo, grazie alla sua notevole efficaci nel trattamento di persone con disabilità e di bambini con disturbi di vario genere. Non solo oggi viene utilizzata anche per sostenere persone che hanno subito uno shock o per gli anziani che si trovano in case di riposo.

Il termine fu coniato negli anni ’60 dallo psichiatra infantile americano Boris Levinson, quando durante una seduta con un bambino affetto da autismo notò come la presenza del suo cane aveva effetti positivi sul bambino: interagiva meglio col terapeuta e aveva voglia di giocare col cane.

Pet Therapy significa in maniera letterale “terapia dell’animale d’affezione” ed è oggi un supporto alle terapie tradizionali per aiutare i soggetti (adulti o bambini) a superare un disturbo o un momento di difficoltà quanto più possibile.

Va ricordato però che anche il solo crescere un bambino sin dai primi di anni di vita con un animale ha i suoi notevoli benefici per il suo sviluppo, poiché questo gli offre diversi stimoli e gli fa vivere emozioni diverse imparando l’importanza di prendersi cura di un altro essere vivente, il rispetto per il suo spazio, la tolleranza e anche a gestire la propria aggressività.

Il contatto diretto con l’animale offre tanti stimoli, Il bambino vive un’esperienza unica e sperimenta emozioni fondamentali per il suo sviluppo: l’attenzione, il rispetto, il tollerare e canalizzare l’aggressività

Abbiamo chiesto agli esperti di Allevare.info i benefici di avere un animale domestico e quali sono quelli più scelti.

Pet Therapy: benefici

La Pet Therapy ma non solo avere un animale domestico con sé ogni giorno ha diversi benefici per i bambini e di conseguenza per i genitori e sono:

Meno allergie per bambini: una recente ricerca del Department of Public Health Sciences dell’Henry Ford Hospital di Detroit ha dimostrato come vivere con un animale domestico, cane e gatto sono fra i preferiti ma non solo, permette di rinforzare il sistema immunitario nei confronti di virus e batteri. Questo tiene più lontano le più comuni forme di allergie.

Riduzione dello stress: vivere con un animale domestico riduce le tensioni e lo stress, il carico di responsabilità e preoccupazione sembra diventare più leggero. Questo è dovuto grazie al nostro corpo che quando inizia a coccolare ed accarezzare l animale produce endorfine:neurotrasmettitori che riducono stress, ansia e tristezza.

Maggior dialogo: il rapporto costante con un altro essere vivente aumenta la forma di interazione per i bambini migliorandone la comunicazione e riducendo l’utilizzo di dispositivi elettronici oggi parte integrante della vita dei bambini fin dai primi anni di vita.

Pet therapy e animali domestici: i benefici
Pet therapy e animali domestici: i benefici

Organismo più sano: avere un animale domestico da accudire, come un cane, obbliga anche i bambini più pigri a muoversi per portarlo col genitore a fare una passeggiata. Uscire è di obbligo anche con le intemperie, questo rinforza la salute e fa fare dell’attività fisica a quei bambini e genitori che non amano il movimento se non sono costretti.

Aumento del senso di responsabilità: avere un animale da accudire giorno dopo giorno sviluppa nel bambino il senso del dovere, impara a comprendere che anche lui necessita di acqua e cibo, così come di compagnia. Un esperienza che gli permetterà di porsi nei confronti dei propri coetanei con maggiore rispetto.

Sviluppo emotivo: i bambini che vivono e crescono con un animale imparano a riconoscerne gli stati d animo, comprendono se è triste, stanco, malato, felice… questo sviluppa l empatia del bambino.

Creatività: i bambini hanno fantasia e quando vivono a contatto con animali questa si sviluppa ancora di più, diventano più creativi come ad esempio inventare storie dove il loro amico animale è sempre presente.

Scelta dell’animale domestico

Se avete deciso di prendere un animale domestico ricordate che una volta entrato in casa con voi va accudito giorno dopo giorno senza se e senza ma, porterà gioia nella vostra vita e nella vostra casa, così come quando se ne andrà lascerà un grande vuoto. I doveri nei suoi confronti sono molti, ma tutto sarà ripagato dal suo esservi fedele sempre e dai benefici che abbiamo visto porta per i vostri bambini.

Gli animali domestici su cui ricade maggiormente la scelta sono:

  • cani,
  • gatti,
  • uccelli come i canarini,
  • pesci,
  • conigli,
  • criceti,
  • tartarughe.

In caso scegliate un cane o un gatto valutate bene il tipo di razza che volete prendere studiandone il carattere, le razze più raccomandate ad esempio per i cani sono i beagle, i border collie, barboncino, boxer.

Pet therapy e animali domestici: i benefici
Pet therapy e animali domestici: i benefici

Se non potete prendere un animale domestico, ma volete comunque tenere i vostri figli a contatto con gli animali, visto i notevoli benefici, potete portarli ad accudire cani e gatti al canile, potete portarli nei maneggi e farli andare a cavallo chiedendo ai centri se permettono anche ai bambini di aiutare nella pulizia del cavallo e della sua stalla. Vi sono poi le fattorie dove in alcune è possibile andare a cadenza settimanale per prendersi cura degli animali.

Le alternative sono davvero tante sfruttatele più possibile e i vostri figli ne avranno solo dei grandi benefici nella loro crescita.

 
Previous articleFirst to Know: il test di gravidanza su sangue a casa tua
Next articleIgea Marina: una delle mete ideali per portare al mare il tuo bambino
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

3 COMMENTS

  1. Le mie figlie sono cresciute in compagnia di gatti e canarini e devo dire che sono cresciute benissimo anche grazie a questi due animali che hanno dato e amato

  2. Trovo sia un ottimo post, attenzione però, troppe persone prendono degli animali senza rendersi conto dell’impegno che essi comportano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.