Depressione post partum: i consigli La depressione post partum è lo spettro che accompagna a volte le gravidanze. Cosa succede dopo che nasce il bambino?

Abbiamo dei consigli per le future mamme che temono d’incontrare lo spettro della depressione.

Depressione post partum: cosa cambia e i consigli

La nascita di un bambino comporta ovviamente dei cambiamenti, della routine e fisici. Anche di coppia, ma bisogna saperli affrontare ed esser preparati e occorre accettare alcuni cambiamenti.

  1. Il corpo che cambia

    Accade molto spesso che il corpo si trasformi, anche molto, e quindi chili in più, pelle meno tonica e smagliature. Il consiglio è di non lasciarsi andare, fare esercizio anche minimo anche a casa e tener d’occhio l’alimentazione.

  2. Il lato positivo

    E’ vero stanchezza, stress e poco tempo per se stessi non sono da sottovalutare ma goditi tuo figlio con il tuo partner, coccolali entrambi, uscite insieme, porta il pupo a spasso e parlagli. E’ faticoso avere figli ma ne vale la pena.

  3. Sentirsi belli

    Il fatto di esser un po’ fuori forma non deve cambiare la nostra idea su noi stessi, se ci vediamo brutti e ci trascuriamo anche gli altri ci vedranno brutti. In realtà non c’è niente di brutto da vedere, c’è solo da aver pazienza e prendere in mano la situazione. Decisamente da lasciar perdere le neomamme vip, loro hanno un chirurgo plastico a disposizione e voi no.

  4. Sentirsi trascuratiDepressione post partum: i consigli

    E se il mio partner mi trascura? Attenzione a non trascurarlo voi per prime: un figlio assorbe tempo, attenzione ed energie. Imparate a prendervene cura insieme e tu neo mamma non trascurare il tuo partner. Non criticate vostro marito perché sembra impacciato e non siate pedanti.

  5. Dedicarsi solo al ruolo di moglie/madre

    Il lavoro di una madre è un lavoro di per sé a tempo pieno e non vanno trascurati gli altri figli né il marito. Ragion per cui non sentiamoci in colpa perché c’è chi crede che avere un figlio sia una vacanza o una passeggiata, prendiamoci il nostro tempo e nei momenti liberi via di riposo!

  6. Controlla ormoni e tiroide

    Ok hai fatto la dieta ma niente da fare. Allora è il momento di un controllo.

  7. Depressione post partum

    Se arriva la cosa migliore da fare è parlare con un terapeuta, non c’è niente di male. Gli psicologi non sono per i pazzi ma per chi vuol star bene con se stesso e necessita aiuto per farlo. Tuo marito, i tuoi parenti ed i tuoi amici non sono e non sostituiscono uno specialista.

La depressione post partum non può vincere, ricorda che è fondamentale parlare con chi ti sta attorno per non sentirsi soli e ricevere appoggio.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.