Prima infanzia: troppe proteine fanno malePrima infanzia: attenzione al consumo di proteine, non fanno bene al bambino.

I bambini di oggi son troppo grassi, poca massa muscolare e molta ciccia, non solo da questa parte del mondo ma un po’ ovunque.

Prima infanzia: troppe proteine fanno male

E’ stato condotto uno studio presentato al Congresso europeo sull’obesità (ECO) di Porto, Portogallo. Una dieta ricca di proteine, specie nella prima infanzia, comporta un indice di massa corporea (BMI) più elevato, che è stato rilevato recentemente purtroppo non essere massa magra.

I ricercatori del Centro Medico Universitario Erasmus, a Rotterdam, nei Paesi Bassi, hanno esaminato un campione di 3.564 bambini olandesi la cui dieta è stata valutata con questionari sulla frequenza alimentare all’età di 1 anno, quindi i bambini son stati misurati e pesati fino ai dieci anni di età. E’ emerso che una maggiore assunzione di proteine totali, di origine animale, ha notevolmente accresciuto la massa adiposa senza nessun vantaggio per quella magra.

Prima infanzia: il fabbisogno proteicoPrima infanzia: troppe proteine fanno male

Non si vogliono demonizzare le proteine, ma pensiamo al latte di mucca che bevono tutti i giorni i bambini, non è forse un alimento altamente proteico che la natura ha ideato per i vitelli?

Senza contare che molto spesso i bambini seguono un regime alimentare ricco di grassi e carne, se a ciò associamo la sedentarietà ecco che avremo dei bambini obesi.

La questione è: stabili un giusto equilibrio consultando anche il pediatra, poiché la dieta dei bambini deve basarsi su di loro, sul loro stile di vita. Ricordiamoci che non sono piccoli adulti e non possono seguire in tutto e per tutto la nostra alimentazione. Una convinzione errata è quella che i bambini abbiamo maggiore necessità di proteine finché son piccoli, ma non è così.
Per questo è importante parlare con il pediatra e stabilire qual è la reale necessità di proteine dei bambini.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.