Vacanze con i bambini: posti curiosi dove dormireVacanze con i bambini: basta con hotel e B&B occorre provare qualcosa di nuovo, posti strani dove dormire ad esempio.

Siamo talmente attaccati all’idea della stanza d’albergo che forse non ci viene nemmeno in mente che anche dormire può essere un’avventura.

Pensate ad un posto curioso…vi aiutiamo noi.

Vacanze con i bambini: mete straniere

  • Amsterdam: perché non dormire in barca? Sembrano proprio delle casette con tutti i comfort, cucina compresa.
  • Transilvania: castello ovviamente, non uno qualsiasi ma la riproduzione di quello di Dracula. Se i vostri bambini sono molto suggestionabili tralasciate.
  • Norvegia del Nord: campeggio in tenda per vedere l’aurora boreale. Attenzione alla neve ed al freddo!
  • Costa Rica: casa nella foresta, senza muri. Da provare.

Vacanze con i bambini: mete italiane

  • Venezia: anche qui si può provare l’esperienza di dormire in barca. Occhio ai costi.Vacanze con i bambini: posti curiosi dove dormire
  • Capalbio: tenda berbera in riva al mare, un’idea diversa per vivere l’emozione del campeggio.
  • Sicilia: presso il Parco Avventura nelle Madonie potrete dormire in una tenda…sull’albero. Sconsigliato in caso di figli turbolenti.
  • Sardegna: antiche capanne dei pastori, rese confortevoli e immerse nella natura.
  • Val Senales: perchè non provare il brivido di dormire in un igloo? Ebbene qui in inverno si può. Disponibili anche sauna e impianto sciistico.
  • Torino: qui si può dormire in Yurta Soul Shelter, una tenda originale Mongola, pazzesco vero?
  • Abruzzo: perchè non realizzare il sogno di tanti bambini? Dormire in una casa sull’albero, qui si può fare. Anche in Piemonte si ha questa occasione presso il Giardino dei Semplici
  • Ischia: qui potete trascorrere una giornata  a contatto con la natura e campeggiare nelle tende sospese presso l’Adventures Park.
  • Bologna: vi sentite un po’ Rapunzel? Allora dovreste provare a dormire in una torre presso Torre Prendiparte. Stessa opportunità anche in Toscana.
  • Toscana: non perdetevi l’opportunità di andare a dormire su un’isola disabitata, però in hotel.
  • Capo Spartivento: l’alloggio curioso qui è un faro.

In quale luogo strano vi piacerebbe andare a dormire con i bambini?

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

4 COMMENTS

  1. Se fosse per me scelgo di dormire su un albero come fanno gli americani, ognuno di loro ne ha unO nel giardino

  2. No va beh ma questi posti sono fantastici e per i bambini ( e non solo! ) sono davvero un sogno! Prendo nota delle località in Italia!

  3. Che dire, anche se non sono mamma dormirei in TUTTI i posti che hai elencato… Mi stai ispirando molto!! Non solo, ho scritto tempo fa proprio un articolo dedicato ai posti più speciali in cui ho dormito… se hai voglia, dai un’occhiata all’articolo: magari anche tu trovi qualche idea interessante!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.