Molto spesso si guarda al nero come a un colore neutro con cui vestirsi, eppure si tratta di una tonalità che al pari delle altre possiede alcune peculiarità intrinseche. Il nero è un colore apprezzato da tantissime donne, che lo indossano nelle occasioni più disparate senza interrogarsi sul suo profondo significato. In molti casi, poi, si vedono interi look total black, dove il nero diventa l’assoluto protagonista dell’outfit di una donna. Dato il grande utilizzo del nero da parte di tutte noi, vale la pena approfondire alcuni aspetti caratteristici di questo colore e capire come indossarlo al meglio.

 

Il nero è sinonimo di eleganza

 

Ogni colore ha un suo significato ed esprime qualcosa della persona che lo indossa, comunicando all’esterno alcuni messaggi. Questo è quanto affermato dalla psicologia dei colori, che assegna al nero un ruolo non di poco conto: secondo questa visione, infatti, il black è sinonimo di eleganza e non solo in termini di look. Ciò che comunica di chi lo indossa è un’ampia sfaccettatura di stati d’animo che si riesce a tradurre con semplicità: il nero esprime non solo eleganza, ma anche discrezione e riservatezza, insieme a praticità e precisione. Andando oltre le apparenze, in alcuni casi potrebbe anche rappresentare una maschera, sotto cui si cela un carattere vivace che in quel momento non vuole svelarsi agli occhi degli altri.

vestirsi di nero significato

L’abito nero comunica sicurezza

 

Una donna vestita di nero trasmette molta sicurezza in sé stessa: il nero dà una sensazione di totale controllo delle situazioni che ci circondano. Inoltre è una tonalità ideale a far trasparire un senso di disciplina e di autorità: non a caso il nero viene spesso scelto dai politici, dagli opinionisti e dalle personalità di spicco. Per le donne, gli abiti neri sono la soluzione ideale a trasmettere determinazione e serietà. Di abiti neri da donna se ne trova una quantità infinita sui siti online, ma per scegliere quello giusto bisogna tenere a mente alcuni aspetti. Ad esempio lo stile che si vuole adottare, se più casual o più formale, ma anche gli abbinamenti da fare: le scarpe e gli accessori giusti, insieme ai gioielli, spesso possono fare un’enorme differenza.

 

Il nero non è un colore neutro

 

Il nero non è, come si potrebbe erroneamente pensare, un colore neutro. Si tratta di una tonalità che – come insegna la cromoterapia – è in grado di trasmettere molte vibrazioni sin dal primo sguardo. Anche se alcuni tendono a ritrovare in questo colore un aspetto “dark”, fatto di malinconia e di tristezza, va detto che il nero (come già visto) comunica anche molto altro: facendo parte del chakra di base (insieme al rosso), è pura espressione di forza e di vitalità, e persino di pulsione sessuale. E non ci si limita certamente a questo, perché il nero è anche il colore dei guerrieri e del coraggio, oltre che del potere e del controllo.

vestirsi di nero significato

Il nero si può indossare anche d’estate

 

Si pensa, a torto, che questo colore non si possa indossare in estate. Si ritiene, infatti, che il nero attiri i raggi del sole, quando in realtà non è così. E lo sanno bene i beduini del deserto, che usano spesso abiti molto scuri anche nelle ore più calde della giornata. Il nero, difatti, funge da schermo in quanto protegge la pelle dai raggi ultravioletti. In estate, però, in termini di look bisogna compiere delle scelte diverse rispetto alle altre stagioni dell’anno. Nello specifico, si consiglia comunque di optare per abiti come gli shorts e le t-shirt, per ovvie ragioni di temperatura. Da un punto di vista dei colori, invece, il total black può essere spezzato da un secondo tono a contrasto.

 

Tantissime donne vestono di nero, in qualsiasi stagione dell’anno, e questo testimonia tutto il fascino di un colore che possiede molte caratteristiche interessanti.

 

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.