Avvelenamento da piombo: gli effetti sui bambini Avvelenamento da piombo, un problema che ai nostri tempi dovrebbe essere superato, invece è molto attuale ed a farne le spese sono soprattutto i bambini.

Avvelenamento da piombo: gli studi e le ricerche

Il Journal of American Medical Association ha pubblicato uno studio sugli effetti devastanti che ha il piombo sui bambini.

Purtroppo lo si trova ovunque, prevalentemente nei gas di scarico di macchine ed industrie (soprattutto dove la benzina contiene ancora piombo).

Una ricerca è stata condotta in Nuova Zelanda su 565 bambini nati nel 1972 e 1973, esposti alle esalazioni di piombo di cui la benzina venduta in questa nazione. Son stati monitorati durante la crescita ma già da bambini presentavano un livello di piombo nel sangue preoccupante.

Che conseguenze ha avuto?

Avvelenamento da piombo: gli effetti sui bambini

E’ stato registrato che i bambini esposti alle esalazioni di piombo hanno poi mostrato un calo del quozienteAvvelenamento da piombo: gli effetti sui bambini intellettivo, raggiunta la soglia dei 38 anni il QI era in media di 4,25 punti inferiore rispetto ai coetanei meno esposti, è stato inoltre rilevato che queste persone non riuscivano a far carriera.

Il punto è proprio questo: una maggiore esposizione al piombo sembra non solo ridurre il quoziente di intelligenza ma prospetta anche un futuro con un livello socio-economico più basso rispetto a chi non è stato sottoposto alle esalazioni.

Purtroppo anche se da noi il piombo è stato eliminato dalla benzina, resta nei gas di scarico delle industrie può inquinare falde acquifere e suolo e si trova anche ancora in molte vernici.

E’ compito degli adulti vigilare, denunciare ed esigere che si viva in un mondo meno inquinato e più sicuro per i bambini. Occorre controllare la provenienza del cibo perché chiaramente se questo è inquinato i bambini ne risentiranno ma anche gli adulti.

Se credete che il problema del piombo sia questione vecchia vi sbagliate, informatevi.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.