Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

5
92
Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

Con l’arrivo dell’inverno e i repentini cambi di stagione tipici dell’autunno, ma soprattutto degli ultimi anni è facile che i bambini manifestino subito le prime avvisaglie di malanni stagionali come tosse secca, tosse grassa, raffreddore, stanchezza ma anche influenza. E’ necessario correre ai ripari e rinforzare le difese immunitarie nei bambini per ridurre il rischio che si ammalino.

Le cose importanti da fare sono:

  • fargli lavare spesso le mani e il volto;
  • seguire una dieta sana ed equilibrata;
  • stare all’aria aperta quanto possibile;
  • non stressarli;
  • rimedi naturali per rinforzare le difese immunitarie.

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini: Alimentazione Sana ed Equilibrata

La prima cosa da fare è sempre partire dall’alimentazione, quando la dieta è ricca di additivi, conservanti e zuccheri l’organismo si trova in difficoltà. Nei bambini questo causa spesso allergie di vario tipo, a volte neanche diagnosticate, perché causano difficoltà digestive e infiammazioni che non fanno pensare a una vera e propria allergia.

apples 428075 1920 300x199 - Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

In questa situazione il sistema immunitario dei bambini si indebolisce e fatica a contrastare germi e batteri. E’ necessario quindi che l’alimentazione dei bambini, ma non solo anche della mamma soprattutto in gravidanza sia ricca di:

  • legumi;
  • frutta;
  • verdura;
  • cereali;
  • frutta secca;
  • semi oleaginosi.

Banditi invece gli zuccheri raffinati che possono indebolire il sistema immunitario:

  • bibite gassate
  • caramelle
  • dolciumi vari
  • succhi di frutta industriali

I dolci è meglio che la mamma li preparai in casa con ingredienti selezionati e naturali, mentre i succhi di frutta si possono realizzare con gli estrattori.

Non dimenticate poi il miele ricco di proprietà per rinforzare le difese immunitarie ma anche per combattere la tosse.

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini: Probiotici

probiotici sono batteri benefici presenti naturalmente nell’intestino. Aiutano a proteggere l’apparato digerente e ad eliminare le tossine, oltre che ad assimilare il cibo e a rafforzare il sistema immunitario.

Fra i cibi ricchi di probiotici vi sono:

  • yogurt, anche vegetale, preparato con fermenti vivi, e il kefir;
  • pasta madre;
  • miso;
  • tempeh;
  • crauti.

Ci sono poi gli integratori di probiotoci come quelli realizzati dalla Bromatech e adatti anche ai bambini. Io personalmente li conosco, quando avevo l’erboristeria facevano parte fissa nel mio scaffale probiotici.

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini: Vitamine e Minerali

La vitamina C è un potente antiossidante che stimola le difese immunitarie e migliora il potere di guarigione oltre a trovarla sintetizzata è bene per i bambini integrarla con gli alimenti fra i quali vi sono:

  • arance;
  • spinaci;
  • broccoli.

Coi bambini può essere difficile ma spesso se abituati da piccoli è possibile far bere loro anche un bicchiere di acqua e limone tiepido la mattina a digiuno utile per depurare l’organismo dalle tossine e per integrare la vitamina C contenuta nel limone.

Da non dimenticare poi l’importanza dello zinco che rafforza il sistema immunitario, aiuta nella crescita e nello sviluppo lo si trova nei semi di zucca e di sesamo che possono essere utilizzati per diverse preparazioni culinarie da proporre ai bambini. I semi di zucca si possono anche trovare nei negozi di alimentazione naturale confezionati e mangiabili come spuntino salutare.

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini: Rimedi Naturali

Tra i rimedi naturali che mette a disposizione la fitoterapia e non solo troviamo:

echinacea 3705549 1920 300x200 - Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

  • L’echinacea è uno dei rimedi naturali più noti per stimolare il sistema immunitario in quanto ricca di Vitamina C, attenzione però che non va data ai bambini al di sotto di un anno e fino a 3 anni solo con minimo dosaggio e prodotto solo realizzati per i bambini senza alcool.  Secondo S. Buslau e C. Hembd, autori di “Echinacea, la straordinaria pianta che cura le infezioni”.

 

  • Pappa reale che fornisce energia, riduce la stanchezza e nutre anche il cervello, ideale per i bambini che frequentano la scuola e studiano, ma anche per i bimbi inappetenti in quanto stimola l’appetito. Attenzione però alle allergie, verificate prima che il vostro bambino non sia allergico.

 

  • Germe di grano ricco di vitamina E e sali minerali, dona energia e sostiene la crescita dei bambini.

 

Infine personalmente vi consiglio di non stressare troppo i vostri figli, oggi anche i bambini vivono lo stress come gli adulti, a causa degli orari massacranti della famiglia e delle molte attività che gli si fanno fare. Alleviate le tensioni e gli impegni e lasciate che i bambini abbiano più tempo libero da dedicare al gioco e alle attività creative. Si allo sport ma in maniera sana e controllata.

Gli ormoni dello stress indeboliscono il sistema immunitario, vale anche per gli adulti per questo le donne in gravidanza dovrebbero essere il meno stressate possibile.

Fategli ascoltare musica e permettetegli anche di “annoiarsi”, coccolateli, fateli stare all’aria aperta a giocare, raccontate storie di fantasia come facevano i nostri nonni per la buona notte.

 

 

 

 

5 COMMENTS

  1. ottimi consigli … le mani lavate sempre purtroppo è una realtà da farsi … per gli alimenti cercherò di integrare bene i cibi che hai suggerito grazie

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.