Trick or treat con i bambiniTrick or treat
con i bambini, ovvero organizzare dolcetto o scherzetto.

Anche da noi (in alcuni posti c’è sempre stata) si è diffusa la mania del trick or treat, il giro delle case in cui si chiedono i dolcetti.

Non è escluso che i vostri bambini vi chiedano per questo Halloween di poterlo fare anche loro, siete pronti?

Ok molti genitori diffidano ma non è necessario che i bambini vadano da soli e se son grandicelli e affidabili potete formare un bel gruppetto.

Trick or treat con i bambini: organizzazione

Partiamo dai costumi, ogni bambino avrà il suo e verrà nel punto di ritrovo già mascherato (altrimenti si creerebbe un po’ di caos).

Ogni bambino avrà il suo sacchetto, procuratevene decorati che siano decorati altrimenti ognuno porta il suo.

Volendo si possono fare dei volantini nel percorso da fare per informare chi ci abita del passaggio della comitiva.

Trick or treat con i bambini: il percorso

Decidete il percorso che si dovrà seguire. Se voi accompagnate i bambini nessun problema, se invece il gruppo non sarà accompagnato decidete un percorso che non si allontani troppo e che non preveda troppi attraversamenti e passaggi in zone poco abitate o isolate.

Stabilite anche un orario di inizio e fine.

Trick or treat con i bambini: le regole

E’ importante che i bambini rispettino percorso ed orari.

Se si muovono in gruppo non devono mai separarsi.

In nessun caso devono entrare in casa di estranei o parlare con loro. Devono suonare una volta, dire dolcetto o scherzetto ed aspettare fuori. Non devono entrare nemmeno se invitati. Non devono accettare passaggi in macchina.

Se non sono accompagnati dagli adulti non devono mangiare i dolci prima del ritorno, così potrete decidere cosa si può mangiare e cosa no.

Non devono attraversare senza guardare né passare in zone poco frequentate.

Stabilite anche un tot di dolci che si possono mangiare al rientro a casa.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.