La malattia mani bocca piedi fa parte delle malattie esantematiche per la forma in cui si manifesta ed è originata da due tipi di virus diversi il virus Coxsackie o dal Enterovirus. Il contagio avviene per via aerea o a contatto con mucose, saliva e feci. Il target maggiormente colpito sono i bambini fra uno e cinque anni però anche gli adulti possono contrarla, solitamente chi la contrae una volta non è più esposto.

Mani bocca piedi: sintomi

Il virus una volta contratto può rimanere in incubazione anche per una settimana, quindi compaiono lesioni simili ad afte ed ulcerazioni dolorose nel cavo orale. Successivamente compaiono pustole su mani e piedi, vesciche rosse che possono comparire anche sui glutei.

A tutto questo si associano:

  • febbre;
  • diarrea;
  • dolori addominali;
  • scarso appetito;
  • sensazione di malessere;
  • cefalea;
  • mal di gola.

Il decorso della malattia va da 5 sino anche a 10 giorni, ma è bene sapere che si possono trovare tracce nelle feci fino a quattro settimane dopo il contagio, per questo è importante far si che i bambini si lavino le mani bene ogni volta che sono stati al bagno.

Mani bocca piedi: come curarlaVirus mani bocca piedi: cos’è, sintomi e come curarlo

La sintomatologia scompare da sola ma in caso di febbre è bene parlare con il medico per la prescrizione di farmaci antipiretici. Per quanto riguarda il fastidio alla bocca evitare cibi salati ed acidi o molto caldi. Evitare che il bambino si disidrati offrendogli cibi freddi e facendolo bere molto.

E’ bene rivolgersi al medico anche nel caso in cui il bambino non riesca a bere o a mangiare, se quindi manifesta disidratazione o eccessiva sonnolenza e irritabilità.

Rimedi Naturali per alleviare i fastidi

Come ho segnalato è importante mantenere il bambino idratato e farlo bere, se non vuole mangiare per il fastidio alla bocca dategli piuttosto dei cibi freddi semisolidi o liquidi.

Qualora il fastidio cutaneo sia molto è possibile fare degli impacchi freschi con acqua e camomilla. Utile anche spalmare il gel di calendula o l’aloe vera, se lo avete in spray aiuta anche a rinfrescare e idratare la cute, oltre ad alleviare rossore e pruriti.

E’ possibile anche preparare un collutorio fai da te in casa per disinfettare cavo orale e la bocca al bambino unendo qualche goccia di propoli in acqua per disinfettare il cavo orale, badare bene che sia senza alcool per evitare che bruci.

Un’altro collutorio fai da te calmante e lenitivo è possibile realizzarlo facendo bollire qualche chiodo di garofano e delle foglie di malva per qualche minuto aspettare che tutto si sia raffreddato, filtrare e unire due cucchiai di aceto di mele

Mani bocca piedi: rischi in gravidanza

La malattia mani bocca piedi purtroppo se contratta in gravidanza non è priva di rischi soprattutto nel primo trimestre e alla fine della gestazione. Nel primo trimestre è frequente l’aborto dovuto anasarca fetale, ovvero incremento del liquido a livello del corpo del feto, soprattutto negli interstizi, nel cavo addominale e nella cavità pleurica oltre ad un incremento del volume del liquido amniotico con conseguenze molto gravi per il feto. Mentre se la madre la contrae alla fine della gravidanza c’è un’alta percentuale che il bambino nasca avendo contratto la malattia e questo richiede un intervento con terapie idonee.

Se pensate di aver contratto la malattia o siete entrate in contatto con bambini/persone che la hanno fatelo presente quanto prima al vostro medico.

 

IMPORTANTE INSEGNARE AI BAMBINI A LAVARSI SPESSO LE MANI ANCHE ALL’ASILO, DOPO ESSERE ANDATI IN BAGNO, NON BERE DAL BICCHIERE DEGLI ALTRI O USARE LE POSATE ALTRUI E QUANDO TOSSISCONO O STARNUTISCONO METTERE SEMPRE LE MANI DAVANTI BOCCA E NASO! QUESTO PERMETTE DI RIDURRE I RISCHI DI CONTAGIO CON ALCUNE MALATTIE.

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

15 COMMENTS

  1. Non ho mai avuto a che fare con questa malattia esantematica ma a vedere è molto simile alla varicella o sesta malattia.

  2. per fortuna la mia piccola non l’ha presa anche se alcuni dei suoi compagni di classe si devo dire che è molto fastidiosa grazie per i consigli

  3. Non ero a conoscenza di questa malattia esantematica, davvero brutta devo dire, non si finisce mai di imparare.

  4. Tutte le malattie esantematiche sono odiose poichè non c’è modo di curarle se non attendere che facciano il loro processo ed adottare qualche metodo per dare sollievo come quelli che suggerisci.

  5. Mia figlia ha fatto per ben due volte la sesta malattia quando era piccolissima ma per fortuna questa non l’ha mai presa. Sembra davvero fastidiosa.

  6. questa è una di quelle malattie dell’ultima generazione, e devo dire che è davvero fastidiosa, i miei figli per fortuna non l’hanno contratta ma la mia nipotina si

  7. Sono venuta a conoscenza della malattia alcuni anni fa e devo dire che rimasi meravigliata dal nome,ne parlai con il medico ma se devo dire la verità tu con il tuo interessante post sei stata più esaustiva,grazie!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.