Vaccini obbligatori Vaccini obbligatori: sì, no, fanno bene, fanno male, il governo si è espresso. I vaccini sono dunque obbligatori per poter accedere ad asili nido e scuole materne, da 0 a sei anni.

Dai sei anni ai sedici bisognerà presentare i certificati di vaccinazione alle scuole altrimenti si andrà in contro a sanzioni e comparizioni in tribunale.

Vaccini obbligatori: niente vaccino, niente scuola

Il fenomeno è diventato allarmante ormai, i bambini non vengono vaccinati e frequentano le scuole con il rischio di contrarre malattie e contagiarle ai compagni. Il governo pone un freno con misure drastiche.

Fra gli obiettivi del governo: aumentare la copertura vaccinale e mettere in sicurezza la comunità. D’ora in poi le scuole conferiranno con le ASL, i docenti avranno la possibilità di denunciare i casi di non vaccinazione con conseguenti ritorsioni sulla famiglia con multe e perdita della patria potestà.

Si affronterà in secondo luogo l’obbligo per gli operatori sanitari di vaccinare i minorenni.

Quindi a settembre scatterà l’obbligo vaccinazioni dai 0 ai 16 anni, in caso di mancata presentazione della certificazione la scuola contatterà la Asl che provvederà all’ispezione ed all’ultimatum, se i vaccini non vengono eseguiti s’incorre in sanzioni che vanno da 500 mila a 7.500 euro ed alla comparizione in tribunale.

Vaccini obbligatori: l’elenco

Ecco quali sono i vaccini obbligatori:

  • antidifterica,

  • antitetanica,Vaccini obbligatori

  • antipolio,

  • antiepatite virale B,

  • antipertosse,

  • anti Haemophilus influenzae di tipo B,

  • antimorbillo,

  • antiparotite,

  • antirosolia,

  • antimeningococcico C,

  • antimeningococcico B,

  • antivaricella

Cos’è cambiato? Solo alcuni erano obbligatori, altri erano consigliati mentre ora son tutti obbligatori.

La questione complottista dei vaccini che causerebbero disturbi e malattie sta dilagando in maniera preoccupante, molte famiglie ormai diffidano dei vaccini senza rendersi conto che è grazie a questi che non abbiamo più le gravi malattie di un tempo. La questione della reazione è soggettiva e può avere o no delle conseguenze, ma se il bambino non viene vaccinato contrae una malattia e muore, cosa si è ottenuto?

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.