L’asma è un’infiammazione ai bronchi, che vengono intasati dal muco, e i sintomi sono diversi fra loro. Durante gli attacchi d’asma, i muscoli presenti nei bronchi si restringono, e la produzione di muco aumenta, riuscendo ad alterare non solo il sistema respiratorio, ma anche quello sanguigno. Questa particolare infiammazione si manifesta maggiormente nei bambini, e spesso mentre si cresce, tende a sparire o alleviarsi, ma non sempre è così, dipenderà ovviamente dalla gravità dell’asma e da come viene trattata sin dalla comparsa dei primi sintomi.

Vediamo di seguito alcuni metodi d’azione e rimedi naturali per l’asma nei bambini.

Rimedi naturali per l’asma nei bambini: l’alimentazione

L’asma è una condizione con cui tanti bambini ogni giorno devono imparare a convivere. È fondamentale sapere però che alleviare i suoi sintomi non è un’impresa così difficile, perché l’asma potrebbe andare a scomparire anche solo rivedendo tutte le abitudini alimentari del bambino.

Per riequilibrare i gonfiori delle vie respiratorie, innanzitutto si dovranno eliminare le tossine dall’organismo del piccolo, e quindi fargli seguire una dieta completamente naturale. Essendo un disturbo legato all’allergia, al fine di diminuirlo si dovranno evitare i componenti allergici, come latte, uova, cioccolato, molluschi e fragole; diminuire notevolmente anche la carne. Vietati i prodotti confezionati, ricchi di additivi, conservanti e sostanze altamente dannose per l’asma del bambino.

Nella sua dieta, non bisognerà far mancare invece i cereali integrali, il pesce azzurro, tanti legumi, soia, seitan, verdura e frutta (evitare quella allergenica). È importante inoltre integrare nell’alimentazione del bambino tante vitamine, soprattutto del gruppo C, che contengono proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Rimedi naturali per l’asma nei bambini: la reidratazione

Spesso non si dà importanza alla quantità di acqua che si introduce nel corpo ogni giorno, ma essa è la maggior fonte di vita per l’organismo e per la sua salute. Essendo composto per l’80% di acqua, il corpo ha il bisogno costante di essere idratato, e ogni volta che se ne “perdono” grandi quantità, vanno reintegrate.

Molti studi sono arrivati ad alcune conclusioni riguardanti l’asma, venendo a scoprire che spesso la causa che scatena quest’infiammazione è la grave disidratazione. La respirazione e la pulizia degli organi diventano estremamente difficili se non si assume acqua a sufficienza.

I genitori dovranno quindi stilare un vero e proprio programma reidratante, in cui il bambino dovrà bere almeno due bicchieri d’acqua prima di mangiare e di fare sport, inoltre è bene aggiungere un cucchiaino di sale ai suoi pasti per l’assunzione dei sali minerali. È risultato che un bambino asmatico che cambia stile di vita nel mangiare e nell’idratarsi correttamente, riesce a far sparire i sintomi dell’asma, o a migliorarli notevolmente, nel giro di pochi anni.

 

Rimedi naturali per l’asma nei bambini: l’ambiente

Fondamentale nel cercare le cause dell’asma in un bambino, è dare un’occhiata all’ambiente in cui vive. Questa patologia infatti, continuerà a peggiorare nel tempo se: il bimbo abita in una città trafficata e con molto smog;  se sono presenti umidità e muffa nei luoghi che frequenta; se è circondato da pollini e polveri.

Importante evitare luoghi affollati, utilizzare tessuti antiacari, soprattutto nel caso di materassi e cuscini, eliminare i tappeti e non fumare vicino al bambino.

Ciò che serve davvero ai bronchi di un bambino asmatico, è sempre e solo l’aria pura, pulita, come quella della montagna. Essa infatti è aria secca, non umida, e questo rende molto più difficile la proliferazione di acari e l’aderenza della polvere. Inoltre l’ambiente di montagna è solitamente privo di alberi allergenici.

Rimedi naturali per l’asma nei bambini: fitoterapia

Una volta accertate le cause della comparsa dell’asma nel bambino e posti gli accorgimenti sopra elencati, vi posso suggerire di utilizzare uno dei seguenti rimedi naturali:

  • ribes nero: rimedio naturale efficace in caso di asma allergica perché svolge una funzione simile al cortisone, esiste in formato senza alcool o compresse per bambini;
  • aglio e limone in infuso dalle proprietà antibiotiche naturali, ideale se si presenta anche tosse;
  • decotto di timo da bere più volte al giorno o da utilizzare per suffumigi quotidiani;
  • infuso di cipolla dalle proprietà espettoranti e utile anche per prevenire il catarro.

Vi sono poi spray nasali naturali e fialette ai semi di pompelmo o acqua fisiologica per l’aerosol

Se hai trovato il mio post utile condividilo sui social con altre mamme.

 

 

 

 
Mi chiamo Silvia sono Mamma, Blogger e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello stato di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione. Diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito l’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia oltre alla Naturopatia Infantile. Scrittrice e Copywriter.

9 COMMENTS

  1. Io ho sofferto di asma da bambina fino a quando non ho scoperto le mie allergie. Allora poi mi sono “disintossicata” da acari e alimenti nocivi ed ho iniziato a stare meglio. Purtroppo crescendo sono subentrate altre allergie ed ora devo tenere a basa troppe cose per evitare attacchi d’asma. C’est la vie!
    Per fortuna mia figlia non ne ha mai sofferto fino ad ora.

  2. molto interessante questo tuo articolo, lo farò leggere ad una mia carissima amica che ha una bimba che soffre di asma

  3. Conosco bene di persona il problema di questa malattia , per fortuna al giorno d’oggi si sono fatti grossi passi avanrti rispetto ad un tempo. Molto utili e validi i tuoi consigli . Un saluto, Daniela.

  4. Purtroppo conosco bene questa malattia e le sue complicazioni, per fortuna oggi si sono fatti dei grandi passi avanrtti rispetto ad un tempo . Molto utile e valido questo post . Un saluto, Daniela.

  5. l’asma è davvero qualcosa di pericoloso anche soprattutto nei bambini che hanno sempre bisogno di essere sorvegliati, grazie per i tuoi utili consigli

  6. mio nipote, come suo padre, ha l’asma. non abita vicino a me ma so che ogni tanto hanno piccole spiacevoli complicanze quindi gli giro volentieri il tuo post

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.